Archivi tag: tradizione

Nuriel angelo della grandine e dell’incantesimo

Nuriel è un angelo popolare nella tradizione ebraica, è uno dei 70 angeli del parto elencati in The Sefer Raziel. Il nome Nuriel significa -Il fuoco di Dio. Nuriel deriva dalla parola aramaica Nura, che significa fuoco. Risiede nel 2° Cielo, a cui partecipano 50 miriadi di angeli. Ciascuno degli angeli è fatto di fuoco e acqua.

Ci sono diverse descrizioni di questo angelo, di solito si manifesta sotto forma di aquila. Viene spesso paragonato e scambiato per Uriel. Non solo perché i loro nomi sono simili. Ma anche, perché entrambi si manifestano come aquile. Sebbene Nuriel nell’albero della vita esca dalla parte di Hesed (che è gentilezza) e Uriel dalla parte di Geburah (forza).

Nuriel nel Libro dello Splendore

Mosè incontrò effettivamente l’angelo, quando stava viaggiando attraverso il 2° Cielo. Nel Libro Siriaco di Protezione, è descritto come un potere incantatore ed è raggruppato con Michael, Shamshiel, Seraphiel e altri grandi angeli. Secondo lo Zohar questo angelo governa il segno zodiacale della Vergine. È alto 300 parasanghe (circa 5,6 km) e ha un esercito di 50 miriadi di angeli (500.000) tutti modellati con acqua e fuoco.

L’altezza di Nuriel è superata solo dagli Erelim, dagli Angeli Osservatori, da Af e Hemah. E naturalmente dall’Arcangelo Metatron, che è il gerarca più alto del cielo. Nella tradizione gnostica, l’Angelo Nuriel è uno dei sette subordinati di Jehuel, principe del fuoco. L’Angelo sarebbe in grado di allontanare il male dalla vita delle persone. Il suo nome si trova inciso su amuleti orientali ed ebraici, in particolare quelli indossati dalle donne incinte

Non ci sono fonti sul fatto che questo angelo sia malvagio o caduto. Anche se ti piacciono le tradizioni mistiche ebraiche e gnostiche, non dovresti pregarlo o invocarlo.

Umabel angelo custode dei nati dal 21 al 25 gennaio

Umabel significa  Dio immenso – Dio al di sopra di tutto. Nella tradizione ebraica, appartiene agli angeli Beni Elohims, governati dall’Arcangelo Ariel. Nella tradizione cristiana è uno degli Arcangeli guidati da San Michele l’arcangelo guerriero. Questo angelo custode infonde il dono dell’amicizia e delle affinità.

Umabel è  il patrono della conoscenza psichica e dell’astrologia. Custodisce i segreti dei regni animale, minerale e vegetale. Può aiutarci a sviluppare profonda consapevolezza, concentrazione e coscienza. Altresì può aiutarci a comprendere la risonanza e l’importanza delle alte frequenze. Può aiutare la persona ad immergersi nelle profondità del suo subconscio e a scoprire il suo vero io.

Questo angelo detiene anche la conoscenza dell’universo e di ogni livello della creazione. Egli può anche mostrarci come diventare un buon insegnante, per condividere la  conoscenza.

Umabel Angelo dell’amicizia

Custode di coloro che sono nati tra il 21 gennaio e il 25 gennaio. Se sei nato in questo periodo, allora sei guidato dall’angelo dell’amicizia. Egli influenzerà la tua vita e le tue azioni. Gli esseri celesti non sono un mistero per te  e la tua saggezza ti aiuterà a vivere secondo le loro regole. Sei una persona molto amorevole, affettuosa e sensibile.

L’unica cosa che odi di più è il cambiamento, ma anche le persone aggressive e indecise. Sei una persona molto paziente, dotata di un’intuizione sorprendente. Sarai sempre amato per le tue qualità, perché sei una persona dolce, gentile e calorosa. Sai come mantenere la tua vita in equilibrio. Sei una persona introversa, che spesso sceglie l’isolamento e la solitudine.

Il tuo angelo custode sarà sempre vicino a te. Ti guiderà attraverso ogni cambiamento e problema, infondendoti conoscenza e saggezza. Anche se non sei nato sotto questa influenza divina egli  può comunque aiutarti. Se sei un insegnante, ti aiuterà a insegnare con pazienza e saggezza. Se ami studiare e sei curioso di capire ogni livello dell’esistenza, prega per la sua guida.

Preghiera tradizionale all’angelo custode Umabel Salmo 113: 2 (Sia benedetto il Nome del signore, ora e sempre).

Mitzrael angelo custode dei nati dal 16 al 20 gennaio

Mitzrael è l’angelo della riparazione o del consolidamneto.  Il significato di questo nome è Dio che soccorre o Dio che libera gli oppressi. Nella tradizione ebraica, è uno dei Beni Elohims, governati dall’Arcangelo Ariel. Nella tradizione cristiana appartiene al coro angelico degli Arcangeli, governati dall’Arcangelo Michele.

Mitzreal angelo custode è l’angelo della riparazione. Egli aiuta a rettificare e riparare gli errori che commettiamo durante la nostra esistenza terrena. Inoltre infonde la capacità di capire il valore dell’obbedienza e dell’autorità. Questo angelo custode ha la capacità di curare le malattie mentali. Infonde la capacità alla riparazione attraverso la consapevolezza.

Promuove l’equilibrio e la connessione tra il livello fisico, mentale, emotivo e spirituale dell’esistenza.  Questo angelo custode può migliorare le nostre conoscenze in settori come la psicologia, la neurologia e la tecnologia. Porta una sorta di semplicità nella nostra vita.

Mitzrael Angelo della riparazione

Angelo custode è il protettore di coloro che sono nati tra il 16 e il 20 gennaio. Se sei fortunato a nascere in questo periodo, allora sei guidato dall’angelo della riparazione. L’angelo influenza tutta la tua vita è il tuo comportamento. Coloro che sono nati o nasceranno sotto l’influenza divina di Mitzrael sono dotati di bellezza del corpo e dell’anima. Comprendono l’importanza degli errori per la propria anima. Ma sanno come correggere i loro errori.

Lo scopo della tua vita è trovare il te stesso superiore. E anche per raggiungere un equilibrio tra ogni livello di esistenza (fisico, mentale, spirituale ed emotivo). Sai che la saggezza è importante per una vita buona e felice. La tua saggezza ti aiuterà a raggiungere le più alte pianure della tua esistenza. Lì riscoprirai nuove conoscenze sullo spirito e persino sul karma.

Sai che aiutando altri, puoi sbarazzarti del karma che ti collega a questo mondo. La tua vita spirituale ti renderà molto rispettato. Hai una vasta conoscenza del divino. E vedi lo scintillio di Dio in tutto.

Preghiera tradizionale all’angelo custode Mitzrael, Salmo 144: 17 – (Giusto è il Signore in tutte le sue vie, santo in tutte le sue opere)