Ruoli.jpg

Ruoli e Simboli dell’Arcangelo Michele

Ruoli e simboli dell’Arcangelo Michele l’angelo superiore di Dio, condottiero delle armate celesti. È anche conosciuto come San Michele. Michele significa Chi è come Dio? Altre ortografie del nome Michele includono Michael, Mikhael, Mikael, Mikail e Mikhail.

Le caratteristiche principali di Michele sono forza e coraggio eccezionali. Combatte per il bene per prevalere sul male e autorizza i credenti ad accendere la loro fede in Dio con passione. Protegge e difende le persone che amano Dio.

Le persone a volte chiedono l’aiuto dell’Arcangelo Michele per ottenere il coraggio di cui hanno bisogno per superare le proprie paure. Ottenere la forza per resistere alle tentazioni di peccare e invece fare ciò che è giusto e stare al sicuro in situazioni pericolose.

Simboli dell’Arcangelo Michele

Michele è spesso raffigurato mentre brandisce una spada o una lancia, rappresentando il suo ruolo di capo angelico nelle battaglie spirituali. Altri simboli di battaglia che rappresentano Michael includono armature e stendardi. L’altro ruolo principale di Michele come angelo chiave della morte è simboleggiato nell’arte mentre pesa le anime delle persone su una bilancia.

Colore energetico

Il blu è il raggio di luce angelico associato all’Arcangelo Michele. Simboleggia potere, protezione, fede, coraggio e forza

Ruoli nei testi religiosi

Michele ha la particolarità di essere presente più spesso di qualsiasi altro angelo nei principali testi religiosi. La Torah, la Bibbia e il Corano menzionano tutti L’Arcangelo Michele.

Nella Torah, Dio sceglie Michele per proteggere e difendere Israele come nazione. Daniele 12:21 della Torah descrive Michele come – il gran principe – che proteggerà il popolo di Dio anche durante la lotta tra il bene e il male alla fine del mondo. Nello Zohar (libro fondamentale nel misticismo ebraico chiamato Kabbalah), Michele accompagna le anime delle persone rette in paradiso.

La Bibbia descrive Michele in Apocalisse 12:7-12 alla guida di eserciti di angeli che combattono Satana e i suoi demoni durante l’ultimo conflitto del mondo. La Bibbia dice che Michele e le truppe angeliche alla fine emergono vittoriose. Menzionato anche in 1 Tessalonicesi 4:16 – Michele accompagnerà Gesù Cristo quando tornerà sulla Terra.

Il Corano avverte in Al-Baqara 2:98 – Chiunque è nemico di Dio, dei suoi angeli e dei suoi apostoli, di Gabriele e Michele, ecco! Dio è nemico di coloro che rifiutano la fede. I musulmani credono che Dio abbia assegnato a Michele di ricompensare le persone giuste per il bene che fanno durante le loro vite terrene.

Altri ruoli religiosi

Molte persone credono che Michele lavori con gli angeli custodi per comunicare con le persone morenti e scortare le anime dei credenti in paradiso dopo la loro morte.

Le chiese cattolica, ortodossa, anglicana e luterana venerano Michele come San Michele. È il santo patrono delle persone che lavorano in condizioni pericolose, come il personale militare, gli agenti di polizia e di sicurezza e i paramedici. Come santo, Michele funge da modello di cavalleria e lavora audacemente per la giustizia.

Le chiese degli Avventisti del Settimo Giorno e dei Testimoni di Geova affermano che Gesù Cristo era Michele prima che Cristo venisse sulla Terra. La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni afferma che Michele è ora la forma celeste di Adamo, il primo essere umano creato.

3 commenti su “Ruoli e Simboli dell’Arcangelo Michele”

  1. Pingback: Il pensiero intuitivo può influenzare la fede in Dio - Angeli Protettori

  2. Pingback: Veuliah Angelo Custode Nati dal 24 al 28 Ottobre - Universo Spirituale

  3. Pingback: Azrael significa Aiutante di Dio o colui che Dio aiuta - Energia Angelica

Lascia un commento Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.